27 marzo 2017

Andrea Zanzotto - Gelo

foto da flickr
Andrea Zanzotto - Gelo

Stagione del candore -
per le più variate nevi
mille stelle sorelle
verso me prendono il cammino
*
Osservate promesse,
campi e campi di neve,
nessuno mai potrà aggirare
i vostri orizzonti, le vostre
irrealtà lievi abbordare
*
Silenti cieli senza tradimenti
né incrinamenti
cieli pronti ad ogni favella
eppur colmi d'oblio
*
Sogni mai prima visti
sogni sommessamente innevati
come un invito di prati
mai abbastanza riecheggiati

*
Stagione del candore -
io raccolgo tutte le tue glorie,
le tue multiple stelle,
le stasi
in cui di tanto ti sovrasti.

Nessun commento:

Posta un commento